Responsabilità per la sicurezza alimentare

Gli alimenti non devono mettere a repentaglio la salute umana. Per garantirne la sicurezza, il settore alimentare deve collaborare con le autorità. Anche i consumatori hanno una responsabilità in tal senso.

Attualità

Rapporto annuale sui controlli alle frontiere 2017 

Ogni anno l’USAV svolge alla frontiera diversi programmi di controllo basati sul rischio in collaborazione con l’Amministrazione federale delle dogane (AFD) e le autorità cantonali di controllo delle derrate alimentari. 

Nel rapporto annuale sono riportati i risultati dei controlli ufficiali alle frontiere eseguiti nel 2017 sulle derrate alimentari di origine vegetale e sugli oggetti d’uso. Esso fornisce una visione d’insieme sulla situazione relativa ai prodotti importati sottoposti ai controlli. Dei 469 campioni controllati e analizzati, il 16% (corrispondente a 74 campioni) è stato contestato dalle autorità cantonali preposte al controllo delle derrate alimentari. Nel 2016 la percentuale ammontava al 25%. 

(26.04.2018) 

La sicurezza alimentare può essere garantita solo se tutti gli attori, ossia il settore alimentare, le autorità cantonali e federali e i consumatori, si assumono le proprie responsabilità.

Compiti del settore alimentare

La responsabilità principale ricade sul settore alimentare, il quale deve effettuare il controllo autonomo e garantire che i prodotti soddisfino i requisiti di legge e non mettano a rischio la salute. In base alla «buona prassi di fabbricazione» (GMP), i produttori devono esaminare o fare esaminare gli alimenti e documentare il rispetto dei requisiti. In caso di sospetti rischi per la salute, è necessario informare le autorità esecutive cantonali e ritirare i prodotti dagli scaffali. Se i rischi per la salute sono elevati, l’USAV pubblica sul sito, nella newsletter e tramite Twitter un  avvertimento al pubblico.

Compiti dei Cantoni

Sotto la direzione dei chimici e dei veterinari cantonali, le autorità cantonali verificano che il settore alimentare si assuma le proprie responsabilità. Nell’ambito dei loro compiti esecutivi, effettuano controlli di aziende e prodotti e impongono eventuali misure

Compiti della Confederazione

A livello federale, l’USAV è responsabile dei fondamenti giuridici ed effettua valutazioni dei rischi, in base alle quali formula raccomandazioni o adotta provvedimenti. Qualora sussista un interesse nazionale, coordina le misure esecutive dei Cantoni e la loro attività informativa. Inoltre si occupa del controllo delle attività esecutive dei Cantoni con il sostegno dell’Unità federale per la filiera alimentare (UFAL), subordinata all’USAV e all’Ufficio federale dell’agricoltura.
La Confederazione è anche responsabile per il controllo degli alimenti all’atto dell’esportazione, del transito e dell’importazione.

Responsabilità dei consumatori

La responsabilità dei consumatori consiste nel provvedere affinché i prodotti sicuri rimangano tali fino al consumo. È importante che gli alimenti siano stoccati e preparati adeguatamente. Per ulteriori consigli, consultare la sezione Igiene.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 25.04.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/lebensmittel-und-ernaehrung/lebensmittelsicherheit/verantwortlichkeiten.html