Focus

Avvertimento al pubblico

Cartello per avvertimenti con punto esclamativo

Avvertimento al pubblico: bastoncini di mais bio di ALDI Suisse SA dichiarati erroneamente senza glutine

ALDI Suisse SA ha informato lʼUfficio della tutela dei consumatori e di veterinaria del Cantone San Gallo e lʼUSAV che il prodotto snack «Bastoncini di mais bio» è stato dichiarato erroneamente senza glutine, sebbene lo contenga. Non è possibile escludere rischi per la salute delle persone intolleranti al glutine (celiaci).

Protezione degli animali

schlachten-analyse-schweiz-karte-it

Protezione degli animali e controllo delle carni nei macelli: sono necessari miglioramenti

Nell’ambito della sua alta vigilanza, l’USAV ha ispezionato il dieci per cento dei macelli in Svizzera e nel Liechtenstein per verificare il rispetto del benessere degli animali e l’esecuzione delle procedure di controllo delle carni. Il risultato è che le prescrizioni legali relative alla protezione degli animali nella macellazione sono buone, ma non vengono osservate a sufficienza nella maggior parte delle aziende visitate.

Traffico illegale di cani

Junger Hund mit grossen Augen

Cantone di Zurigo: sequestrati cani importati dalla Romania

Nel Cantone di Zurigo sono stati sequestrati cinque cani importati dalla Romania. I documenti di accompagnamento dei cani venduti su Internet non erano validi. Le autorità coinvolte in questa operazione hanno potuto intervistare il trasportatore straniero e una delle presunte commercianti.

Sperimentazione animale

Tierversuche

Il Consiglio federale respinge l’iniziativa per il divieto della sperimentazione animale

Il Consiglio federale è contrario all’iniziativa popolare «Sì al divieto degli esperimenti sugli animali e sugli esseri umani - Sì ad approcci di ricerca che favoriscano la sicurezza e il progresso». Il Consiglio federale ritiene che nel campo della ricerca gli esseri umani e gli animali siano già sufficientemente protetti e che il divieto d’importazione richiesto danneggerebbe la popolazione svizzera.

Buono a sapersi

huhn-und-hahn

Influenza aviaria in sei paesi dell’Europa orientale e in Germania

Dall’inizio dell’anno si sono verificati diversi casi di influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) in aziende avicole e tra uccelli selvatici nell’Europa orientale e in Germania. Per proteggere gli allevamenti di pollame svizzeri è importante pianificare misure di biosicurezza efficaci o migliorare l’attuazione di quelle esistenti.

Semaforo rosso, arancione e verde

Bollettino Radar dicembre 2019

Tra i vari compiti relativi all’ambito del riconoscimento precoce, il monitoraggio della salute degli animali a livello internazionale occupa un posto di rilievo. Per questa ragione, l’USAV prepara ogni mese il Bollettino Radar in cui viene valutata la situazione epizootica internazionale nell’ottica delle possibili conseguenze per la Svizzera.

Titandioxid

La Francia vieta per un anno le derrate alimentari contenenti biossido di titanio – la Svizzera non segue l’esempio

Dal 1° gennaio 2020 nessun alimento contenente l’additivo biossido di titanio può essere immesso sul mercato francese. Il divieto del biossido di titanio, additivo che si trova tra l’altro nelle gomme da masticare, si applicherà inizialmente per un anno. L’USAV e l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) non vedono attualmente alcun motivo per seguire l’esempio.

tvd-schafeziegen

Dal 2020 registrazione nella banca dati sul traffico di animali (BDTA) e due marche auricolari per gli ovicaprini

Il nuovo obbligo di notifica alla BDTA per i detentori di ovini e caprini è in vigore. Dal 6 gennaio 2020 tutti i movimenti di ovini e caprini devono essere notificati alla banca dati sul traffico di animali (BDTA). D’ora in avanti questi animali dovranno anche essere contrassegnati con due marche auricolari. Le nuove disposizioni comportano molti vantaggi, ad esempio nella lotta alle epizoozie.

reiseandenken-foto

Vacanze in vista? Attenzione ai souvenir

Volete portarvi a casa qualche souvenir? Attenzione, pensateci bene. Molti prodotti di origine animale e vegetale, ma anche manufatti artigianali, non si possono importare in Svizzera «a cuor leggero».

pestizide

Clorotalonil vietato dal 1° gennaio 2020

Per i prodotti di degradazione dei prodotti fitosanitari con clorotalonil non è possibile escludere un rischio per la salute connesso al consumo di acqua potabile. Per tale motivo il clorotalonil viene vietato a decorrere dal 1° gennaio 2020.

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale


Contatto


Sempre informati



https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home.html