Focus

Dichiarazione delle pellicce

È obbligatorio dichiarare l'origine delle pellicce applicate ai capi di abbigliamento

L'ordinanza sulla dichiarazione delle pellicce assolve alla propria funzione informativa

L’ordinanza sulla dichiarazione delle pellicce assolve alla propria funzione informativa ma può essere ulteriormente migliorata: questa la conclusione di un rapporto adottato dal Consiglio federale il 23 maggio 2018. Le informazioni da parte dei fornitori sono migliorate, così come il livello di conoscenza dei consumatori, anche se il loro comportamento di acquisto non è ancora cambiato.

Avviso al pubblico

Cartello per avvertimenti con punto esclamativo

Avviso al pubblico: E. coli O26 nel formaggio a latte crudo «Reblochon de Savoie Laitier»

Alcune intossicazioni dal batterio E. coli O26 avvenute in Francia sono state ricondotte al formaggio francese a latte crudo «Reblochon de Savoie Laitier». Il prodotto è stato venduto anche in diverse aziende di ristorazione nei Cantoni di Ginevra e di Vaud. Non è possibile escludere rischi per la salute. LʼUSAV raccomanda alle persone che hanno già consumato il prodotto di rivolgersi al medico di famiglia qualora insorgano malattie gastrointestinali con stati febbrili. L’importatore svizzero Petit Cremier Genève ha immediatamente ritirato il prodotto e avviato un richiamo presso i punti vendita.

Glifosato

Glyphosat

Nessun rischio per la salute dei consumatori da residui di glifosato nelle derrate alimentari

Nella la seduta del 9 maggio 2018 il Consiglio federale ha approvato il rapporto sulle ripercussioni del glifosato in Svizzera elaborato in risposta a un postulato della Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura del Consiglio nazionale. I risultati dello studio condotto dall’USAV coincidono con le valutazioni di organismi internazionali. Nelle derrate alimentari analizzate i residui di glifosato non costituiscono un fattore cancerogeno. Dal punto di vista sanitario non sono quindi necessari interventi.

sicurezzaatavola.ch

Kampagne sichergeniessen

Campagna «Sicurezza a tavola»: sei pronto a tutto?

La campagna informativa sul tema «Sicurezza a tavola» lancia un nuovo progetto: l’USAV e diversi partner intendono informare soprattutto i giovani di sesso maschile su quattro regole basilari dell’igiene in cucina. La scelta di questa categoria è dovuta al fatto che essa è la più soggetta alla campilobatteriosi, una malattia batterica gastrointestinale.

Buono a sapersi

Semaforo rosso, arancione e verde

Bollettino Radar aprile 2018

Mensilmente, con il Bollettino Radar vengono rilevate informazioni sulla situazione epizootica all’estero e valutato il relativo rischio per la Svizzera. Ora il Bollettino Radar è disponibile anche in italiano.

E-Zigarette

Commercializzazione delle sigarette elettroniche

Con la sentenza del Tribunale amministrativo federale del 24.4.2018 le sigarette elettroniche contenenti nicotina provenienti dall’UE possono essere commercializzate anche in Svizzera (in applicazione del principio Cassis de Dijon). La condizione è che i prodotti devono soddisfare i requisiti tecnici di uno Stato membro dell’UE o del SEE ed essere legalmente in circolazione.

Grenzkontrollen-LME

Controlli sulle derrate alimentari e sugli oggetti d’uso

Ogni anno l’USAV svolge alla frontiera diversi programmi di controllo basati sul rischio in collaborazione con l’Amministrazione federale delle dogane e le autorità cantonali di controllo delle derrate alimentari. Il rapporto annuale fornisce una visione d’insieme sulla situazione relativa ai prodotti importati sottoposti ai controlli.

Thunfisch

Controlli antifrode

Nell’ambito di una campagna di controllo europea sono stati analizzati 49 campioni di tonno per individuare la presenza di istamina, nitriti e monossido di carbonio. Queste sostanze sono talvolta utilizzate nell’industria alimentare affinché il tonno conservi il suo colore anche se non è più fresco.

Zucker und Joghurt

Meno zucchero nel müesli e nello yogurt

Una nuova indagine dell’USAV rileva una riduzione dello zucchero aggiunto in yogurt e cereali per la colazione. Il risultato si deve all’impegno volontario delle aziende che insieme al consigliere federale Alain Berset hanno firmato la Dichiarazione di Milano, un documento con cui si impegnano a ridurre entro fine 2018 il contenuto di zuccheri aggiunti in questi prodotti.

L’USAV sostiene la ricerca applicata

Bando di concorso

In data 16 aprile 2018 lʼUSAV ha pubblicato un invito alla ricerca su www.simap.ch. Il relativo tema è "metodi per il rilevamento della salute degli animali". Fino allʼapprovazione definitiva tutta la comunicazione riguardante gli inviti alla ricerca avviene tramite simap.

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Abbonarsi ai comunicati stampa

Contatto

Contatto

Twitter-klein


https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home.html