Focus

Avvertimento al pubblico

Warnschild mit Ausrufezeichen

Listerie nel formaggio di montagna alle erbe di Gstaad della cooperativa casearia Molkerei Gstaad

Nell’ambito di controlli interni, la cooperativa casearia Molkerei Gstaad ha rilevato la presenza di listerie nel formaggio di montagna alle erbe di Gstaad. Il consumo di questo prodotto può quindi rappresentare un rischio per la salute. L’USAV consiglia di non consumare il prodotto in questione. La cooperativa casearia Molkerei Gstaad ha immediatamente ritirato il prodotto dalla vendita e avviato un richiamo.

Cosmetici

Antitraspiranti con alluminio

Presenza di alluminio negli antitraspiranti: il quadro giuridico è sufficiente

Il Consiglio federale ritiene che il quadro giuridico in materia di utilizzo dell’alluminio negli antitraspiranti sia sufficiente a garantire la protezione della salute della popolazione. Sulla base di un’analisi critica della letteratura scientifica, al momento non è possibile stabilire un nesso causale tra esposizione cutanea all’alluminio e cancro al seno.

Desideri un cane? Occhio all'acquisto!

Junger Hund mit grossen Augen

Desideri un cane? Occhio all'acquisto!

l commercio illegale di cani causa molte sofferenze agli animali. Chi intende acquistare un cane dovrebbe informarsi bene, perché molte delle offerte disponibili sono di dubbia natura. Un nuovo video dell’USAV mostra a cosa si dovrebbe prestare attenzione quando si acquista un cane. Un aspetto fondamentale è che l’acquisto non dovrebbe mai essere una decisione impulsiva. Le pensioni per animali e gli allevatori responsabili offrono un aiuto nella scelta dell’animale più adatto alle proprie esigenze.

Diritto sulle derrate alimentari

lme-verordnungen-anpassungen-konsumentenschutz

Diritto sulle derrate alimentari: le nuove disposizioni entrano in vigore il 1° luglio

Nella seduta del 27 maggio 2020, il Consiglio federale ha approvato le modifiche di diverse ordinanze in materia di derrate alimentari al fine di rafforzare la protezione della salute dei consumatori. Laddove necessario, le disposizioni sono state armonizzate con quelle dell’UE. Inoltre, viene introdotta la caratterizzazione sull’assenza di OGM per gli alimenti di origine animale, oltre a una nuova nozione di quantità massime di vitamine e sali minerali. Le modifiche entreranno in vigore il 1° luglio 2020.

Buono a sapersi

Semaforo rosso, arancione e verde

Bollettino Radar giugno 2020

Tra i vari compiti relativi all’ambito del riconoscimento precoce, il monitoraggio della salute degli animali a livello internazionale occupa un posto di rilievo. Per questa ragione, l’USAV prepara ogni mese il Bollettino Radar in cui viene valutata la situazione epizootica internazionale nell’ottica delle possibili conseguenze per la Svizzera.

Piccioni selvatici

Raccomandazione di vaccinazione dei piccioni contro la paramixovirosi

In Svizzera nelle ultime settimane sono comparsi diversi casi di paramixovirosi, sia nei piccioni selvatici sia in quelli domestici. Si tratta dello stesso ceppo virale circolato già nel 2019 nei Cantoni di Neuchâtel e del Giura.

Pferd Transport

Nuove regole per gli scambi di animali tra l’UE e la Svizzera

Dal 21 aprile 2021 le esportazioni di animali vivi verso gli Stati membri dell’UE saranno soggette a nuove norme. I detentori di caprini, cervi, suini e camelidi che intendono continuare a esportare i loro animali dovranno d’ora in avanti condurre un proprio programma di sorveglianza sanitaria un anno prima dell’esportazione. Questa regolamentazione persegue l’obiettivo di combattere e prevenire ancora più efficacemente le malattie trasmissibili ad altri animali o all’essere umano.

My Swiss Food Pyramid

Nuovi contenuti per MySwissFoodPyramid

Un’alimentazione equilibrata è essenziale per uno stile di vita sano. L’app MySwissFoodPyramid è un valido strumento per rendere varia la propria alimentazione. È stata aggiornata e migliorata per contribuire ulteriormente a un’alimentazione piacevole ed equilibrata.

Wildschweine

Peste suina africana: risultati del programma di riconoscimento precoce

Dal 2018 viene svolto un programma nazionale di riconoscimento precoce della peste suina africana (PSA) nei cinghiali. L’obiettivo è quello di individuare rapidamente un’eventuale introduzione di tale epizoozia e quindi di impedirne la diffusione in Svizzera. Il rapporto annuale sul riconoscimento precoce della PSA contiene i risultati delle analisi svolte nello scorso anno venatorio. Tutti i cinghiali esaminati sono risultati esenti dalla malattia.

Controlli alle frontiere delle bevande

Risultati dei controlli alle frontiere sulle derrate alimentari di origine vegetale e gli oggetti d’uso

L’USAV esegue ogni anno diversi programmi di controllo alle frontiere in collaborazione con l’Amministrazione federale delle dogane e le autorità cantonali. Dei 428 campioni analizzati nel 2019, 100 non erano conformi alla legislazione. L’elenco delle merci interessate, l’analisi dettagliata dei risultati e la descrizione delle misure adottate sono disponibili nel rapporto attuale.

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale


Contatto


Sempre informati



https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home.html