Preparare correttamente – Consumare in tutta sicurezza

Il consumo di derrate alimentari sicure sotto il profilo igienico è una condizione fondamentale per mantenersi in buona salute. Per poter mangiare in tutta sicurezza i cibi che portiamo in tavola, è opportuno adottare alcune semplici precauzioni di igiene in fase di conservazione e preparazione.

Fondue Chinoise

Attualità

Campagna «Sicurezza a tavola»: in palio una cena a base di fondue chinoise

Durante le festività, le malattie diarroiche quali la campilobatteriosi sono molto diffuse: spesso, infatti, i pasti, e tra questi in particolare la fondue chinoise, vengono preparati in maniera inadeguata. Per tale motivo l’USAV e i chimici cantonali anche quest’anno fanno appello alla popolazione perché rispetti le regole di igiene. In questo modo i consumatori possono evitare il rischio di malattie diarroiche e la trasmissione di germi antibioticoresistenti all’uomo.

Inoltre, nell’ambito della campagna informativa «Sicurezza a tavola», l’USAV lancia un concorso sul sito Internet www.sicurezzaatavola.ch. Chi risponderà correttamente alla domanda del concorso potrà vincere una serata a base di fondue chinoise con pernottamento e colazione in un hotel dell’Oberland bernese. La partecipazione al concorso permette di familiarizzare con le regole di igiene da seguire per la preparazione dei cibi in generale e, in particolare, della fondue di carne.

 

(28.11.2018) 

Icon zur Kampagne Küchenhygiene: sicher geniessen

Derrate alimentari crude come la carne, il pollame, le uova, il pesce o i frutti di mare possono essere contaminate da germi patogeni. Se gli alimenti non sono conservati e preparati correttamente, questi germi possono essere trasmessi all’essere umano e provocare malattie gastrointestinali. In Svizzera ogni anno si notificano all’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) fino a 10 000 casi di infezioni alimentari, di cui 7000–8000 da Campylobacter, una delle malattie diarroiche più frequenti. Complessivamente queste infezioni generano costi che possono raggiungere i 50 milioni di franchi, 10 milioni dei quali riguardano quelle da Campylobacter. Questa è la conclusione a cui è giunto lo studio condotto dall’Istituto tropicale e di salute pubblica svizzero (Swiss TPH) (si veda «Ulteriori informazioni»).

Le derrate alimentari possono anche contenere batteri resistenti agli antibiotici, che non sempre provocano direttamente malattie ma nel corpo umano possono trasmettere tale resistenza ad altri batteri. Ciò può rendere difficile il trattamento di malattie successive.

Per poter consumare in tutta sicurezza i cibi che portiamo in tavola e ridurre notevolmente il rischio di infezioni alimentari, basta osservare le quattro regole d’igiene seguenti.


Cuocere correttamente

La cottura a bassa temperatura favorisce la sopravvivenza dei germi patogeni presenti nelle derrate alimentari, segnatamente nel pollame e nella carne macinata.

Per prevenire eventuali contaminazioni:

  • prima del consumo, cuocere la carne, il pollame, il pesce e i frutti di mare a una temperatura di almeno 70° C
  • riscaldare a fondo le derrate alimentari già cotte portandole a una temperatura di almeno 70° C

Icon Richtig Trennen

I germi patogeni contenuti nelle derrate alimentari crude possono facilmente diffondersi ad altri alimenti.


Per prevenire eventuali contaminazioni:

  • evitare il contatto diretto fra la carne, il pollame, il pesce o i frutti di mare crudi e altre derrate alimentari
  • utilizzare taglieri e utensili da cucina diversi per alimenti da cuocere e alimenti da consumare crudi
  • separare sempre i cibi cotti da quelli crudi:
    • - utilizzando un piatto separato per la carne cruda nella fondue chinoise
      - evitando di utilizzare le stesse stoviglie per la carne cruda o marinata e la carne cotta sul grill (quest'ultima va servita direttamente nel piatto)
       - evitando di riutilizzare i resti della marinata per condire altri cibi crudi o come salsa per l'insalata

Icon richtig waschen

Le mani, i taglieri, gli utensili e gli strofinacci da cucina sono tra i veicoli di trasmissione dei germi patogeni.


Per prevenire eventuali contaminazioni:

  • lavarsi accuratamente le mani con il sapone prima e dopo avere preparato i cibi e specialmente dopo avere manipolato carne, pollame, pesce o frutti di mare crudi
  • pulire accuratamente con acqua calda e sapone tutte le superfici di lavoro e gli utensili da cucina dopo ogni fase di preparazione dei cibi

Icon richtig kühlen

La conservazione a temperatura ambiente favorisce la moltiplicazione dei germi patogeni presenti nelle derrate alimentari.

Per prevenire eventuali contaminazioni:

  • conservare sempre nel frigorifero, a una temperatura inferiore a 5° C, la carne, il pollame, il pesce e i frutti di mare
  • conservare sempre nel frigorifero, a una temperatura inferiore a 5° C, le derrate alimentari cotte e deperibili
  • non congelare una seconda volta gli alimenti scongelati
  • disporre rapidamente nel frigorifero o nel congelatore gli alimenti acquistati che devono essere conservati refrigerati o congelati

Osservare le indicazioni sulla conservazione e la data di scadenza riportate sugli imballaggi delle derrate alimentari.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 04.12.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/lebensmittel-und-ernaehrung/lebensmittelsicherheit/krankheitserreger-und-hygiene/hygiene.html