Focus

Epizoozie

Fotolia_Huhn_weiss_75344194_XS

Separazione rigorosa di polli e uccelli selvatici

Una variante altamente contagiosa dell’influenza aviaria ha causato la morte di animali in un allevamento avicolo amatoriale nell’Unterland zurighese. Insieme ai Cantoni, l’USAV sta adottando misure di protezione in tutta la Svizzera. Secondo le conoscenze attuali, il ceppo virale non è trasmissibile all’essere umano.

Avvertimento al pubblico

Cartello per avvertimenti con punto esclamativo

Avvertimento al pubblico: Avvertimento al pubblico: salmonelle negli snack al sesamo

In occasione di un controllo, il Laboratorio cantonale di Zurigo ha rilevato la presenza di salmonelle nel prodotto «tony’s delight Sesame Ball». Il prodotto è stato importato dalla ditta Tony Trading GmbH e venduto in diversi negozi. Non si può escludere un pericolo per la salute. LʼUSAV raccomanda di non consumare il prodotto.

Epizoozie

Décontamination du matériel après récupération

Bilancio positivo dell’esercitazione di crisi: arginata la peste suina africana

Ogni dieci anni, la Confederazione conduce un’esercitazione nazionale di crisi sulla comparsa di un’epizoozia. All’inizio di novembre, circa 300 persone in 24 Cantoni hanno combattuto un focolaio fittizio di peste suina africana altamente contagiosa in un’esercitazione dello Stato maggiore e sul campo. Per i responsabili dell’esercitazione dell’USAV il bilancio è positivo.

Epizoozie

NOSOS

Il controllo della peste suina africana

Dal 2 al 4 novembre, l’USAV dirigerà, in collaborazione con i servizi veterinari cantonali, un’esercitazione di simulazione di crisi: la comparsa della peste suina africana (PSA), pericolosa per i cinghiali e i suini domestici. Si prevede di simulare la diffusione della PSA in diverse aziende e aree forestali in tutto il Paese.

Buono a sapersi

Spritze mit Tabletten

Iniziativa popolare Divieto degli esperimenti sugli animali e sugli esseri umani

L’iniziativa popolare richiede un divieto assoluto degli esperimenti sugli animali così come un divieto di importazione di prodotti fabbricati ricorrendo a tali esperimenti. Il Parlamento e il Consiglio federale respingono l’iniziativa, per la quale si voterà il 13 febbraio 2022.

Semaforo rosso, arancione e verde

Bollettino Radar novembre 2021

Tra i vari compiti relativi all’ambito del riconoscimento precoce, il monitoraggio della salute degli animali a livello internazionale occupa un posto di rilievo. Per questa ragione, l’USAV prepara ogni mese il Bollettino Radar in cui viene valutata la situazione epizootica internazionale nell’ottica delle possibili conseguenze per la Svizzera.

Awilo Ochieng Pernet

Prestigioso riconoscimento

La settimana scorsa, Awilo Ochieng Pernet, collaboratrice dell’USAV ed ex presidente del Codex Alimentarius (una raccolta di norme sulla sicurezza alimentare) ha ricevuto il premio per la qualità e la sicurezza alimentare e la medaglia Werder dalla fondazione del professore J. Werder.

Rechts- und Vollzugsrgrundlagen

Diritto sulle derrate alimentari 2017: l’attuazione è riuscita?

L’USAV ha sostenuto l’attuazione del diritto sulle derrate alimentari 2017 con un progetto di accompagnamento che ne ha facilitato anche l’introduzione. Il progetto è stato valutato insieme agli effetti della revisione. I risultati sono pubblicati in un rapporto.

einkaufswagen

Commercio online di alimenti

Gli alimenti sono dichiarati in modo insufficiente nel commercio online: questa è la conclusione a cui sono giunti i chimici cantonali svizzeri al termine di un controllo nazionale. I consumatori devono ricevere tutte le informazioni necessarie anche nei negozi online.

Bündnerfleisch

Carne secca svizzera in Giappone

Il mercato in Giappone per i prodotti svizzeri a base di carne bovina, come la carne secca, è di nuovo aperto dopo un divieto di importazione trentennale dovuto alla crisi della BSE. Dopo molti anni di negoziati e diverse ispezioni da parte delle autorità giapponesi, a partire dalla fine di settembre 2021 la Svizzera è riuscita ad aprire al Giappone il mercato della carne bovina fresca e dei prodotti a base di carne bovina
Finora, solo gli Stati Uniti, il Canada, la Francia e il Brasile erano autorizzati a esportare in Giappone prodotti trasformati a base di carne bovina.

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale


Contatto


Sempre informati




https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home.html