Esecuzione

L'USAV è responsabile dell'esecuzione dei controlli veterinari di confine, della Convenzione di Washington nell'ambito della legge federale CITES e dell'ordinanza sulla dichiarazione delle pellicce.

L'esecuzione della legislazione, in molti casi, spetta ai Cantoni. L'USAV supporta le autorità competenti e favorisce l'esecuzione omogenea nei vari Cantoni tramite la comunicazione attiva, l'informazione, la formazione e il perfezionamento.

In campo veterinario, ad esempio, l'USAV fa parte del Servizio veterinario svizzero.

Nel controllo delle attività esecutive lungo la catena alimentare, l'USAV è supportata dall'Unità federale per la filiera agroalimentare (UCAL).

Tuttavia, i compiti esecutivi di seguito elencati restano di competenza dell'USAV.

Servizio veterinario di confine

Il Servizio veterinario di confine (SVC) dell'USAV verifica, negli aeroporti di Zurigo e Ginevra, se gli animali vivi e i prodotti di origine animale provenienti da Paesi terzi rispettano le norme all'atto dell'importazione e del transito.

Esecuzione della Convenzione di Washington

In Svizzera l’USAV è l’organo esecutivo per la conservazione internazionale delle specie. Gli animali e le piante a rischio di estinzione vengono quindi protetti anche in Svizzera in linea con questa convenzione.

Dichiarazione delle pellicce

Le pellicce e i prodotti di pellicceria venduti in Svizzera devono essere etichettati in modo ben visibile e facilmente leggibile, affinché i consumatori siano sufficientemente informati prima di fare la loro scelta. L’USAV controlla i prodotti commercializzati in Svizzera.

Pesca illegale

La pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN) minaccia i biotopi marini. L’importazione di prodotti provenienti da questo tipo di pesca marittima è vietata nell’UE.

Ultima modifica 02.07.2020

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/das-blv/auftrag/vollzug.html