Detenzione del pollame

Chi detiene pollame deve conoscerne le esigenze e il comportamento ed è responsabile della salute degli animali e del rispetto delle prescrizioni sulla loro protezione. La registrazione delle detenzioni di pollame è obbligatoria.

Polli al pascolo

Le basi legali per la detenzione adeguata dei pollame sono contenute nella legge sulla protezione degli animali (LPAn), e nell’ordinanza sulla protezione degli animali (OPAn) (si veda «Ulteriori informazioni»).

Dal 1° gennaio 2010 è obbligatoria la registrazione delle detenzioni di pollame, valida anche per quelle amatoriali. Gli obiettivi della registrazione sono:

  • la sorveglianza della salute degli animali
  • la lotta contro le epizoozie
  • la tracciabilità delle derrate alimentari di origine animale
     

Dal 1° gennaio 2010 la registrazione delle detenzioni di pollame è obbligatoria, anche per
quelle amatoriali. Gli obiettivi della registrazione sono:

L’USAV ha pubblicato una serie di informazioni tecniche che descrivono con chiarezza gli aspetti più importanti della detenzione del pollame.

Nei manuali di controllo per le galline ovaiole e per il pollame da ingrasso sono riassunte brevemente le norme di legge in vigore per i detentori di animali e per gli organi di controllo (si veda «Ulteriori informazioni»).

Informazioni tecniche sui polli

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 28.09.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/tiere/tierschutz/nutztierhaltung/huehner.html