Detenzione del pollame

Chi detiene pollame deve conoscerne le esigenze e il comportamento ed è responsabile della salute degli animali e del rispetto delle prescrizioni sulla loro protezione. La registrazione delle detenzioni di pollame è obbligatoria.

Hühner

Attualità

Allevamento amatoriale di pollame: un giardino d’inverno può aiutare a prevenire l’influenza aviaria

Allevare pollame è un hobby gratificante, ma necessita di determinate conoscenze: per assicurare il benessere degli animali nel rispetto dei requisiti legali, l’USAV ha pubblicato nuove informazioni tecniche. Si raccomanda di avere, oltre al pollaio, anche un giardino d’inverno in cui gli animali possano uscire in caso di maltempo o di influenza aviaria.

(23.11.2018)

Polli al pascolo

Le basi legali per la detenzione adeguata dei pollame sono contenute nella legge sulla protezione degli animali (LPAn), e nell’ordinanza sulla protezione degli animali (OPAn) (si veda «Ulteriori informazioni»).

Dal 1° gennaio 2010 è obbligatoria la registrazione delle detenzioni di pollame, valida anche per quelle amatoriali. Gli obiettivi della registrazione sono:

  • la sorveglianza della salute degli animali
  • la lotta contro le epizoozie
  • la tracciabilità delle derrate alimentari di origine animale
     

Dal 1° gennaio 2010 la registrazione delle detenzioni di pollame è obbligatoria, anche per
quelle amatoriali. Gli obiettivi della registrazione sono:

L’USAV ha pubblicato una serie di informazioni tecniche che descrivono con chiarezza gli aspetti più importanti della detenzione del pollame.

Nei manuali di controllo per le galline ovaiole e per il pollame da ingrasso sono riassunte brevemente le norme di legge in vigore per i detentori di animali e per gli organi di controllo (si veda «Ulteriori informazioni»).

Informazioni tecniche sui polli

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 23.11.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/tiere/tierschutz/nutztierhaltung/huehner.html