Esportazione

Le condizioni di esportazione variano in base ai beni esportati. In linea generale valgono le condizioni di importazione del Paese di destinazione.

In linea generale per l’esportazione di animali, alimenti di origine animale e non, prodotti animali (come sperma, ovuli ed embrioni), sottoprodotti di origine animale e oggetti d’uso si applicano le condizioni di importazione del Paese di destinazione. Il rilascio di eventuali documenti (certificati sanitari e di esportazione) è di competenza delle autorità designate dal Cantone.

Spesso per l’esportazione di alimenti di origine non animale, oggetti d’uso, animali, alimenti di origine animale, prodotti animali (come sperma, ovuli ed embrioni), sottoprodotti di origine animale o piante e prodotti di origine vegetale devono essere rispettate ulteriori prescrizioni, in particolare della dogana o di conservazione delle specie (CITES).

Per le basi giuridiche si veda «legislazione».

In virtù dell’accordo veterinario con l’UE, nell’ambito dell’esportazione di animali e prodotti animali si distingue tra esportazione verso uno Stato membro dell’UE (compresa la Norvegia) e verso un Paese terzo. Per il commercio di animali e prodotti animali tra l’UE e la Svizzera è necessario utilizzare il sistema TRACES.

Per una panoramica delle diverse condizioni, consultare il grafico del processo di esportazione (si veda «Ulteriori informazioni» > «Dettagli»).

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 16.02.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/import-und-export/export.html