Autorizzazione per i nuovi tipi di derrate alimentari

In quali casi è necessaria un’autorizzazione? Quali derrate alimentari devono essere autorizzate? Di seguito vengono fornite le risposte a queste domande.

Con la revisione totale del diritto sulle derrate alimentari entrato in vigore il 1° maggio 2017 è stata eliminata la disposizione secondo cui possono essere immessi sul mercato solo i prodotti specificati in un’ordinanza o autorizzati dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV). Fatta eccezione per le poche riserve (per es. nuovi tipi di derrate alimentari), è ora possibile immettere in commercio senza autorizzazione anche derrate alimentari non specificate, a condizione che soddisfino tutti i requisiti del diritto in materia di derrate alimentari.

Nuovi tipi di derrate alimentari (Novel Food)

In linea di principio, i Novel Food si suddividono in due categorie:

  • nuovi tipi di derrate alimentari tradizionali
  • nuovi tipi di derrate alimentari 

I nuovi tipi di derrate alimentari tradizionali sono derrate alimentari consumate tradizionalmente fuori dalla Svizzera e dall’UE, come per esempio la cañihua, e godono di una procedura di autorizzazione semplificata.

Per i nuovi tipi di derrate alimentari, come per esempio gli estratti di proteine ricavati dagli insetti, affinché sia garantita la sicurezza alimentare è invece necessaria una procedura di autorizzazione più complessa. La definizione legale di nuovo tipo di derrata alimentare si trova nell’articolo 15 capoverso 1 dell’ordinanza sulle derrate alimentari e gli oggetti d’uso (ODerr).

Non necessitano di autorizzazione i nuovi tipi di derrate alimentari elencati nell’allegato 1 dell’ordinanza del DFI sui nuovi tipi di derrate alimentari. Tra questi ci sono, oltre a tre specie di insetti, tutti i nuovi tipi di derrate alimentari che sono autorizzati nell’UE (v. elenco dell’Unione dell’UE) oppure che possono essere immessi sul mercato in seguito a notifica (si veda «Ulteriori informazioni»). Devono essere rispettate le prescrizioni secondo le singole decisioni di esecuzione e le notifiche. La persona menzionata nella decisione di esecuzione o nella notifica e alla quale si rivolge la decisione o la notifica è considerata titolare dell’autorizzazione. Il prodotto menzionato può essere immesso sul mercato solo da questa persona oppure, con il suo consenso, da altre persone. 

Importante:

  • in linea di principio, non vengono emesse autorizzazioni per le derrate alimentari composte. L’obbligo di autorizzazione riguarda sempre una determinata sostanza (per es. estratto di proteine da insetti come nuovo tipo di derrata alimentare) o un determinato prodotto primario (per es. cañihua come nuovo tipo di derrata alimentare tradizionale), non un prodotto composto che contiene un Novel Food come ingrediente (per es. barrette di cereali arricchite con estratto di proteine di insetti). Le domande di autorizzazione devono essere preparate di conseguenza. 
  • Tutte le nuove derrate alimentari commercializzabili nell’Unione europea secondo l’elenco dell’UE possono essere immesse sul mercato svizzero senza autorizzazione, purché rispettino tutte le prescrizioni delle singole decisioni di esecuzione e le notifiche. Non vale tuttavia il contrario: per i prodotti che non sono nuovi tipi di derrate alimentari in Svizzera oppure che sono autorizzati come tali in Svizzera e considerati Novel Food nell’Unione europea serve l’autorizzazione della Commissione europea per l’immissione nel mercato comunitario.
     

Procedura di autorizzazione per i nuovi tipi di derrate alimentari

In linea di principio, l’elaborazione di una domanda di autorizzazione è a pagamento (si veda art. 108–109 dell’ordinanza sull’esecuzione della legislazione sulle derrate alimentari (OELDerr)).


In linea di principio, l’elaborazione di una domanda di autorizzazione è a pagamento (si veda art. 108–109 dell’ordinanza sull’esecuzione della legislazione sulle derrate alimentari (OELDerr)).

Autorizzazione di nuovi tipi di derrate alimentari 

Per l’autorizzazione di nuovo tipo di derrata alimentare viene rilasciata un’autorizzazione in forma di decisione individuale. Essa è valida cinque anni e non vi è possibilità di prolungarla. Se al termine di tale periodo i presupposti riguardanti la sicurezza alimentare e il divieto di inganno continuano ad essere soddisfatti, dopo una nuova verifica da parte dell’USAV il nuovo tipo di derrata alimentare viene inserito nell’allegato 1 dell’ordinanza del DFI sui nuovi tipi di derrate alimentari. 

L’autorizzazione di nuovo tipo di derrata alimentare tradizionale avviene invece tramite una decisione di portata generale. I nuovi tipi di derrate alimentari tradizionali vengono inseriti periodicamente nell’allegato 2 dell’ordinanza del DFI sui nuovi tipi di derrate alimentari.

Delimitazione tra medicamenti e alimenti

I rappresentanti di Swissmedic e dell’USAV hanno redatto un rapporto che chiarisce la delimitazione tra medicamenti e derrate alimentari tenendo conto dei fondamenti giuridici svizzeri ed europei e consente di stabilire con maggiore facilità l’autorità competente per le singole misure (vedi «Ulteriori informazioni»).

Ulteriori informazioni

Maggiori dettagli


Status Novel Food


Autorizzazione di nuovi tipi di derrate alimentari


Autorizzazione di nuovi tipi di derrate alimentari tradizionali

Contatto

Le domande devono essere inviate per posta al seguente indirizzo:

Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria USAV
Derrate alimentari e nutrizione
Accesso al mercato
Schwarzenburgstrasse 155
3003 Berna

Gli allegati possono essere inviati anche per e-mail all’indirizzo lme@blv.admin.ch.

Ultima modifica 19.06.2020

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/lebensmittel-und-ernaehrung/rechts-und-vollzugsgrundlagen/bewilligung-und-meldung/bewilligung.html