Furocumarine

Le furocumarine sono sostanze fototossiche naturalmente contenute in alcune piante, per esempio nella scorza degli agrumi. È stato fissato un valore limite massimo per i prodotti cosmetici che possono essere esposti al sole.

Furcocumarine

Basi legali

Le furocumarine sono regolamentate nell’ordinanza sui cosmetici (art. 6 cpv. 1 OCos in combinato disposto con l’art. 54 cpv. 7 dell’ordinanza sulle derrate alimentari e gli oggetti d’uso ODerr) e sono vietate nei cosmetici, salvo in tenori normali nelle essenze naturali. Nei prodotti che possono essere esposti al sole, invece, le furocumarine devono essere presenti in quantità inferiori a 1 mg/kg (= 1 ppm = parti per milione).

Tale valore limite per tutte le furocumarine esiste da diversi anni nel diritto alimentare svizzero per i prodotti solari e i prodotti per la cura della pelle che si applicano di giorno, ma dal 1° maggio 2017 è stato leggermente modificato: da questa data il limite concerne tutti i prodotti cosmetici che possono essere esposti al sole.

Categorie di prodotti interessati

Scopo di questa regolamentazione è evitare l’effetto fototossico delle furocumarine sulla pelle durante l’esposizione al sole. Di conseguenza per tutti i prodotti che restano sulla pelle (cosiddetti «leave-on») e che possono essere esposti direttamente alla luce del sole in condizioni normali di utilizzo vale questo valore limite di 1 ppm.

Sono interessati da questa regolamentazione (lista non esaustiva):

  • creme, emulsioni, lozioni, gel e oli per la cura della pelle
  • prodotti per la cura e il trucco delle labbra
  • prodotti solari e autoabbronzanti
  • prodotti da utilizzare dopo la rasatura e che restano sulla pelle


Non sono interessati da questa regolamentazione (lista non esaustiva):

  • prodotti per la cura delle unghie e lacche
  • prodotti per la cura dei capelli
  • prodotti per l’igiene dei denti e della bocca
  • deodoranti
  • prodotti per la cura della pelle da utilizzare di notte
  • prodotti da risciacquare («rinse-off»)
  • profumi, acque da toeletta e acqua di Colonia (si applicano su punti della pelle non direttamente esposti al sole e dunque il loro livello di esposizione resta minimo)

Rischi legati alle furocumarine

Le furocumarine sono sostanze fototossiche che, attivate dai raggi UV, possono in parte reagire per esempio con delle proteine o con il DNA della pelle provocando reazioni che possono alterare fortemente le cellule cutanee (provocando rossori o edemi). A lungo termine, le furocumarine possono anche modificare il patrimonio genetico delle cellule e provocare cancro alla pelle (cancerogenicità genotossica).

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 09.07.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/gebrauchsgegenstaende/kosmetika-schmuck/kosmetika/furocumarine.html