Salute degli animali

Le epizoozie non solo danneggiano l’economia, ma possono essere anche pericolose per gli esseri umani (zoonosi). Con strumenti quali la prevenzione, il riconoscimento precoce e la sorveglianza l’USAV promuove la salute degli animali.

Säugende Ferkel

Attualità

Protezione dalle epizoozie: avvio della procedura di consultazione

04.10.2021: Il 4 ottobre 2021 il Dipartimento federale dell’interno (DFI) ha avviato la procedura di consultazione sulla modifica dell’ordinanza sulle epizoozie. Lo scopo è mantenere l’equivalenza con la nuova normativa dell’UE in materia di sanità animale. Allo stesso tempo, gli effettivi svizzeri di animali saranno meglio protetti dalle epizoozie.

Viene inoltre integrato l’elenco delle epizoozie (ad es. con quelle delle trote iridee e dei gamberetti), e per alcune, ad esempio la pleuropolmonite contagiosa dei caprini o la morva, un’epizoozia equina, si rafforzano i provvedimenti di lotta. Si introducono inoltre provvedimenti supplementari contro la peste suina africana nei cinghiali.

La consultazione sulla revisione dell'ordinanza sulle epizoozie termina il 31 gennaio 2022.

Prevenzione delle malattie

Prevenire è meglio che curare, pertanto la prevenzione riveste un ruolo particolarmente importante nella Strategia per la salute animale 2010+. Una prevenzione efficace richiede un impegno continuo da parte dei detentori di animali e delle autorità.

Riconoscimento precoce delle epizoozie

Il riconoscimento precoce delle epizoozie è un aspetto importante della prevenzione. Se i pericoli vengono riconosciuti per tempo attraverso un’interconnessione mirata delle informazioni, è possibile agire proattivamente e limitare i danni.

Sorveglianza

La salute degli animali viene sorvegliata per documentare la situazione epizootica, le tendenze e la distribuzione regionale dei focolai. Nel caso delle malattie eradicate, l'assenza di epizoozie viene dimostrata con programmi specifici.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 04.10.2021

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/tiere/tiergesundheit.html