Attenzione quando si acquista un cane!

I cani possono raggiungere un’età di circa 15 anni e richiedono moltissime attenzioni. L’acquisto di un cane deve essere sempre una scelta ben ponderata. Le offerte di vendita vanno verificate attentamente, in quanto non tutte sono serie.  

Attualità

Da ora vietati gli annunci anonimi per la vendita di cani

Con la revisione dell’ordinanza sulla protezione degli animali, il 1° marzo 2018 entra in vigore una nuova prescrizione. Chi offre pubblicamente cani deve indicare anche le informazioni seguenti:

  • nome e cognome
  • indirizzo
  • Paese di origine e Paese in cui il cane è stato allevato.

Queste prescrizioni si riferiscono soprattutto alle inserzioni sulle piattaforme di vendita su Internet e sui giornali. I gestori di tali piattaforme e gli editori fanno in modo, nell’ambito delle loro possibilità, che l’obbligo di fornire le suddette informazioni nelle inserzioni per la vendita di cani venga rispettato. Chi offre cani senza rispettare l’obbligo di informazione può essere punito con una multa.

La precisazione dell’obbligo di registrazione nella banca dati sui cani migliora inoltre la tracciabilità dei cani importati e semplifica l’esecuzione in questo ambito.

Maggiori informazioni: articolo 76a dell’ordinanza sulla protezione degli animali

Si possono trovare consigli utili per l’acquisto di un cane su www.acquisto-cane.ch e nell’opuscolo Desideri un cane? Occhio all’acquisto!, pubblicato dall’USAV in collaborazione con la Protezione svizzera degli animali (PSA).

(06.03.2018) 

Junger Hund mit grossen Augen

Spesso chi desidera acquistare un cane cerca su Internet. Ma in rete, oltre ad annunci di persone serie, si possono trovare anche offerte di cani di dubbia provenienza. Non di rado, una volta concluso l’affare può accadere che il compratore si trovi di fronte a una brutta sorpresa, ad esempio un cane con qualche malattia, poco socievole o esageratamente pauroso. Sono problemi in cui è possibile incorrere quando si acquista un animale di cui non si conosce esattamente la provenienza. Nel nostro Paese l’allevamento di cani è disciplinato dalla legge federale sulla protezione degli animali in modo tale che i singoli esemplari crescano sani e sviluppino un carattere equilibrato. Non sempre in Internet viene specificato se un determinato cane proviene o meno dalla Svizzera. Chi offre pubblicamente animali, per esempio su piattaforme Internet, siti Internet di allevatori o tramite inserzioni, deve indicare il suo nome completo e l’indirizzo nonché il Paese di origine e di allevamento del cane (cfr. art. 76a OPAn). L’acquisto di un cucciolo deve essere una scelta ben ponderata, anche perché quell’animale terrà compagnia al suo padrone per circa 15 anni. Prima dell’acquisto si deve avere la possibilità di andare a trovare il cane più volte.

Un aspetto va chiarito tassativamente prima della scelta: in singoli Cantoni la detenzione di determinate razze di cani è vietata o soggetta ad autorizzazione. Maggiori informazioni possono essere chieste all’ufficio veterinario cantonale del Cantone di domicilio.

Guida: Desideri un cane? Occhio all’acquisto!

Si possono trovare consigli utili per l’acquisto di un cane su www.acquisto-cane.ch e nell’opuscolo Desideri un cane? Occhio all’acquisto!, pubblicato dall’USAV in collaborazione con la Protezione svizzera degli animali (PSA), che spiega come riconoscere gli annunci di offerenti seri quali allevatori o rifugi per animali, a cosa prestare attenzione se si acquistano cari randagi provenienti dall’estero e quali offerte vanno tassativamente ignorate.

Ultima modifica 05.04.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/tiere/tierschutz/heim-und-wildtierhaltung/hunde/augen-auf-beim-hundekauf.html