Campioni non-commerciali e di laboratorio dall' UE

Campo di applicazione / Requisiti

Le condizioni di importazione si applicano al materiale infettivo patogeno per gli animali e alle sostanze e agli oggetti che possono essere portatori di agenti epizootici (ad es. microorganismi come campioni di laboratorio per scopi di analisi e di ricerca o campioni commerciali per testare macchine, sviluppare prodotti). Si veda anche «Osservazioni particolari».

Le specifiche condizioni di importazione di polizia epizootica sono descritte in modo dettagliato in «Ulteriori informazioni».

Autorizzazione di importazione di polizia epizootica

I campioni di derrate alimentari e alimenti per animali che non soddisfano (più) i requisiti per essere commercializzati come tali possono essere importati senza autorizzazione se sono destinati a laboratori svizzeri per essere analizzati. Le partite devono essere contrassegnate come «campioni di laboratorio».

Per l’importazione di altri campioni commerciali e di laboratorio e di altro materiale patogeno per gli animali occorre presentare una domanda scritta all’USAV (si veda «Domande di importazione»).

Misure di protezione sovraordinate

Si applicano sempre le misure di protezione valide il giorno dell’importazione.

Controlli all’importazione

Prestare attenzione al fatto che non tutte le categorie di animali e merci possono essere importate in Svizzera attraverso un valico qualunque. Le autorità doganali decidono autonomamente in merito alle competenze dei singoli uffici doganali.

Osservazioni particolari

Determinate specie animali sono anche soggette alle disposizioni in materia di conservazione delle specie. I campioni di specie animali protette necessitano di un’autorizzazione di importazione in materia di conservazione delle specie (ad eccezione di sangue e campioni di tessuti di scimmie secondo l’allegato II CITES , a scopi medici) nonché di un’autorizzazione d’esportazione CITES del Paese di provenienza.

Queste partite devono essere notificate alla dogana ed esibite entro 48 ore (due giorni lavorativi) a un posto di ispezione relativo alla conservazione delle specie. Sono esclusi dal controllo fisico il sangue e campioni di tessuti di scimmie secondo l’allegato II CITES  (a scopi medici) per i quali è richiesto solo un controllo dei documenti (si veda il documento «Controllo relativo alla conservazione delle specie senza autorizzazione d’importazione» in «Ulteriori informazioni»).

La dogana riscuote anticipatamente la tassa per il controllo relativo alla conservazione delle specie.

In caso di domande e dubbi, si prega di contattare l’USAV.

Ultima modifica 03.10.2016

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/import-und-export/import/importe-aus-der-eu/mustersendungen-und-laborproben-aus-der-eu.html