Strategia per la salute animale in Svizzera 2010+

La Strategia per la salute animale in Svizzera 2010+ è volta a proteggere e migliorare la salute degli animali da compagnia e da reddito. Essa definisce cinque obiettivi strategici e stabilisce diverse misure per ogni ambito di intervento.

Mieux vaut prévenir que guérir

La Strategia per la salute animale in Svizzera 2010+ è volta a proteggere e migliorare la salute degli animali da compagnia e da reddito. Essa definisce cinque obiettivi strategici e stabilisce diverse misure per ogni ambito di intervento.

Cinque obiettivi strategici

Al fine di proteggere e migliorare ulteriormente lo stato di salute degli animali da compagnia e da reddito in Svizzera, l’USAV ha formulato cinque obiettivi strategici in stretta collaborazione con gli uffici veterinari cantonali:

  • rafforzamento del ruolo direttivo e dell’impegno della Confederazione, in particolare nella prevenzione, nel riconoscimento precoce delle epizoozie e nella prevenzione delle situazioni di crisi;
  • uniformazione dell’esecuzione e promozione della collaborazione intercantonale da parte degli uffici veterinari cantonali;
  • maggiore coinvolgimento nei processi decisionali dei detentori di animali e di altri interessati (ad es. veterinari), i quali si assumono la propria parte di responsabilità nella sorveglianza e nella lotta;
  • orientamento della ricerca sulla salute animale alle esigenze dei detentori di animali e del servizio veterinario pubblico e intensificazione della cooperazione nell’ambito della ricerca internazionale;
  • ampliamento della rete internazionale e della collaborazione attiva con le istituzioni e le organizzazioni nell’ambito della salute animale.

Cinque ambiti di intervento

Il motto della Strategia per la salute animale in Svizzera 2010+ è «prevenire e agire tempestivamente». Per raggiungere gli obiettivi, la strategia stabilisce misure nei seguenti ambiti:

  • prevenzione
  • prevenzione delle situazioni di crisi
  • lotta alle epizoozie e alle malattie che comportano importanti danni economici
  • cooperazione internazionale
  • scienza, ricerca e sviluppo.
     

L’attuazione delle misure richiede l’impegno di persone, aziende e organizzazioni attive nell’ambito della salute animale, ossia veterinari, autorità, imprese della filiera alimentare, istituti di ricerca e in particolare detentori di animali.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 06.10.2017

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/das-blv/strategien/tiergesundheitsstrategie-schweiz.html