Organizzazione mondiale della sanità animale (OIE)

L’Organizzazione mondiale della sanità animale (OIE) è l’organizzazione intergovernativa responsabile del miglioramento della salute e del benessere degli animali in tutto il mondo.  

Reptilien-Schlachtung

Attualità

Nuove raccomandazioni per l’uccisione dei rettili nel rispetto degli animali

Un passo importante verso il miglioramento della protezione degli animali: l’organizzazione mondiale della sanità animale (OIE) approva le raccomandazioni per un’uccisione dei rettili nel rispetto degli animali, elaborate sotto la direzione della Svizzera.

È la prima volta che si creano raccomandazioni di questo tipo a livello internazionale per i rettili utilizzati a fini commerciali: un passo importante verso il miglioramento delle condizioni di protezione degli animali nella produzione di pelli per l’industria degli articoli di lusso.

 

Il direttore supplente dell’USAV Thomas Jemmi commenta da Parigi le raccomandazioni dell’OIE per un’uccisione dei rettili rispettosa degli animali.

(31.05.2019) 

Logo OIE

L’obiettivo principale dell’Organizzazione mondiale della sanità animale (OIE) - precedentemente chiamata Ufficio internazionale delle epizoozie - è impedire la propagazione internazionale delle malattie animali. Fondata in seguito alla comparsa della peste bovina in Europa nel 1920, dal 2002 l’organizzazione ha ampliato il proprio mandato, includendovi anche la tematica del benessere animale. Essa fissa norme internazionali destinate a prevenire e a controllare le malattie animali, comprese le zoonosi, a garantire la sicurezza sanitaria del commercio mondiale di animali terrestri e acquatici e dei loro prodotti e a migliorare il benessere degli animali.

Sviluppo di un sistema mondiale di informazione sanitaria

In un mondo globalizzato, la diffusione delle malattie infettive può essere rapidissima: per individuare immediatamente queste malattie alla fonte è dunque fondamentale una sorveglianza efficace, in modo da proteggere rapidamente gli effettivi animali e la popolazione. Una delle missioni dell’OIE è garantire la trasparenza e migliorare le conoscenze sulla situazione zoosanitaria mondiale, un compito svolto quotidianamente grazie a uno strumento unico, il Sistema Mondiale sulla Sanità degli Animali WAHIS (World Animal Health Information System), che comprende un sistema di notifiche in caso di epizoozia inviate tramite e-mail, RSS-feed oppure tramite l’applicazione per smartphone.

L’OIE e la Svizzera

La Svizzera fa parte dei 28 membri fondatori dell’OIE. Il direttore dell’USAV rappresenta il Paese nell’assemblea mondiale dei delegati che approva democraticamente le norme elaborate da scienziati esperti riconosciuti. Inoltre, l’USAV partecipa attivamente all’elaborazione di norme e sostiene alcune attività legate al rafforzamento dei servizi veterinari in tutto il mondo e in particolare in Europa. Grazie all’impegno dell’USAV in seno all’OIE, la Svizzera contribuisce alla salute umana e animale e al benessere degli animali a livello globale, oltre che a beneficiare delle conoscenze e delle esperienze di altri Paesi ed istituzioni.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 26.07.2019

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/das-blv/kooperationen/internationale-institutionen/oie.html