Strumenti musicali in legno protetto

L’importazione di strumenti con parti o materiali di specie animali e vegetali elencate negli allegati I–III CITES è soggetta ad autorizzazione e a controllo.

Importazione di strumenti in legno protetto

Di regola, per l’importazione è richiesta un’autorizzazione di importazione dell’USAV e un’autorizzazione di esportazione CITES del Paese di provenienza. Al momento dell’importazione va inoltre eseguito un controllo relativo alla conservazione delle specie.

Eccezione: Per le importazioni nell’ambito del traffico viaggiatori, gli strumenti che, al pezzo, contengono meno di 10 kg delle specie di legno protette Dalbergia* e Bubinga (Guibourtia tessmannii, Guibourtia pellegriniana e Guibourtia demeusei) non necessitano né dell’autorizzazione di importazione né del controllo relativo alla conservazione delle specie.

*Non si applica a Dalbergia nigra, Dalbergia cochinchinensis e Dalbergia spp. dalle popolazioni messicane, in caso di importazione diretta dal Messico.

Musical Instrument Certificate

Per le vacanze o i soggiorni di breve durata all’estero con strumenti che contengono parti o materiali di specie animali o vegetali protette, in qualità di autorità CITES preposta alla conservazione delle specie per la Svizzera, l’USAV può emettere su richiesta un passaporto per strumenti musicali. Condizioni:

  • il detentore dello strumento musicale ha il proprio domicilio in Svizzera;
  • lo strumento viene portato con sé all’estero per concerti, registrazioni, concorsi ecc.;
  • lo strumento è inequivocabilmente identificabile;
  • lo strumento viene portato con sé nel bagaglio;

 

La domanda deve essere compilata in tutte le sue parti (a complemento allegare le fotografie esistenti) e inviata, firmata e in originale, all’USAV.

Dopo la verifica della domanda, il passaporto per strumenti musicali può essere emesso previo pagamento di una tassa di CHF 50.–. Il documento è valido unicamente se firmato personalmente dal detentore e ha una validità di 3 anni dalla data di emissione. Può successivamente essere rinnovato previo pagamento di una tassa.

Il passaporto per strumenti musicali deve essere presentato solo su richiesta della dogana.

Attenzione: l’autorità CITES della Svizzera non rilascia certificati negativi, ovvero i cosiddetti «Non-CITES Certificates».

Travelling Exhibition Certificate per orchestre

Per le orchestre che si recano all’estero per una tournée l’USAV può emettere un Travelling Exhibition Certificate collettivo, a condizione che i membri dell’orchestra viaggino sullo stesso aereo e che gli strumenti siano trasportati tutti in cabina o nella stiva. Questo vale solo per gli strumenti fabbricati con parti o materiali provenienti da specie animali o vegetali elencate negli allegati I–III CITES.

Il tempo necessario per il disbrigo della domanda dipende dalla completezza dei documenti presentati.

lo strumento non può essere venduto con questo passaporto per strumenti musicali.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 19.10.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/gebrauchsgegenstaende/reisen-mit-gebrauchsgegenstaenden/musikinstrumente.html