Giornata mondiale della sicurezza alimentare

Dal 2019, il 7 giugno sarà la «Giornata mondiale della sicurezza alimentare». L’obiettivo è quello di accrescere la consapevolezza dell’importanza della sicurezza alimentare per proteggere la salute dei consumatori.

world food safety day

La 73° sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tenutasi a New York, ha adottato una risoluzione che dichiara il 7 giugno la «Giornata mondiale della sicurezza alimentare» (World Food Safety Day).

Questa decisione è il risultato dell’iniziativa lanciata nel 2015 da Awilo Ochieng Pernet durante la sua presidenza alla Commissione del Codex Alimentarius (CAC) seguita da intensi negoziati a livello di CAC, dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) e dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Il Costa Rica è stato il paese alla guida dei negoziati che hanno portato a questa decisione.

Le conseguenze di alimenti nocivi

Questa giornata ha lo scopo di attirare l’attenzione mondiale sull’impatto degli alimenti nocivi sulla salute pubblica. Secondo le stime globali dell’OMS, infatti, ogni anno una persona su dieci si ammala per aver ingerito del cibo contaminato da batteri, virus, parassiti o sostanze chimiche. 420 000 persone, tra cui 125 000 bambini al di sotto dei cinque anni, muoiono a causa di queste malattie.

L’OMS stima che gli alimenti contaminati siano responsabili di oltre 200 malattie, dalla diarrea al cancro. La risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite invita tutte le parti interessate, comprese le autorità, l’industria, i consumatori, le organizzazioni internazionali competenti, le ONG e il mondo accademico a partecipare alle attività di promozione della sicurezza alimentare a tutti i livelli in occasione di questa giornata.

La sicurezza alimentare è essenziale per raggiungere diversi Obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) che gli Stati membri dell’ONU sono chiamati a raggiungere entro il 2030.

Il Codex Alimentarius

Il Codex Alimentarius è un insieme di norme, linee guida e codici di condotta adottati dalla Commissione del Codex Alimentarius (CAC). Dal 1963, la sua missione è stata quella di definire norme alimentari armonizzate per proteggere la salute dei consumatori di tutto il mondo e garantire pratiche eque nel commercio alimentare internazionale. La Svizzera è un membro fondatore del Codex.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 19.02.2019

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/das-blv/kooperationen/internationale-institutionen/world-food-safety-day.html