Distribuzione

L’USAV pubblica annualmente dati sulla distribuzione di antibiotici nel settore veterinario, con i quali possono essere mostrate le tendenze al rialzo e al ribasso nella vendita di singole classi di antibiotici.

Einkaufswagen voller Medikamente vor Holzwand

Nel settore veterinario, le quantità di antibiotici venduti dalle aziende di distribuzione (titolari di omologazione) vengono registrate e valutate annualmente.

Finora, tuttavia, mancavano i dati sul consumo di antibiotici riferito alle diverse specie animali e ai diversi tipi di produzione (ad es. azienda di vitelli da ingrasso, azienda di bovini da latte), alle singole aziende detentrici di animali e ai singoli studi veterinari (cliniche veterinarie). Per colmare questa lacuna è stato creato, su incarico del Parlamento, il sistema d’informazione sugli antibiotici nella medicina veterinaria SI AMV.

L’USAV analizza questi dati e li pubblica in un rapporto annuale (si veda ARCH-Vet sotto «Ulteriori informazioni»).

Il sistema SI AMV consente di valutare lo sviluppo di resistenze, di individuare l’uso eccessivo o inappropriato di antibiotici e di avviare quindi misure adeguate.  

Medicina veterinaria: la vendita di antibiotici è diminuita anche nel 2021

La vendita di antibiotici per il trattamento di animali in Svizzera si è ridotta anche nel 2021. Rispetto all’anno precedente, si rileva una diminuzione della quantità totale di antibiotici di circa il 2 per cento mentre per le classi di antibiotici critici la riduzione è di circa il 7 per cento.

Ventes d'antibiotiques 2021

 

 

Vente d'antibiotiques cirtiques 2021

Sono queste le principali conclusioni del rapporto annuale sulla vendita di antibiotici in medicina veterinaria.

 

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 09.11.2022

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/tiere/tierarzneimittel/antibiotika/vertrieb.html