Piombo

Nell'organismo umano il piombo può provocare danni agli organi o alterare le funzioni fisiologiche. Il piombo delle munizioni da caccia con cui viene abbattuta la selvaggina può rimanere nella carne.  

Wildpfanne als Symbolbild für das Thema Blei im Wildfleisch

Il piombo è un metallo pesante che, nell'organismo, può provocare danni agli organi e alterare le funzioni fisiologiche.

Il piombo nella selvaggina

Se la selvaggina viene abbattuta con munizioni di piombo, che nell'impatto si deformano o si scheggiano, nella carne rimangono dei minuscoli frammenti. La carne di cinghiale, capriolo e cervo rientra quindi tra gli alimenti a più elevato contenuto di piombo.

Rischi e valutazione

In base alle valutazioni dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA - 2010) e dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS - 2010), per il piombo qualsiasi dose può causare effetti negativi.
Negli adulti, l'assunzione ripetuta di piombo per un lungo periodo può provocare danni ai reni. Nel caso di feti, neonati e bambini fino ai 7 anni di età, un'elevata esposizione può causare danni al sistema nervoso, disturbi delle funzioni cerebrali e una riduzione delle capacità mentali. Per questo, l'assunzione di piombo deve essere ridotta al minimo nell'intera popolazione, ma in particolare nei bambini fino ai 7 anni di età e nelle donne incinte, in fase di allattamento o che desiderano una gravidanza.

In media, in Svizzera vengono assunti da uno a tre pasti a base di cacciagione all'anno, il che non costituisce un contributo sostanziale all'assunzione di piombo complessiva. Per i consumatori adulti medi non sussiste quindi alcun rischio per la salute. Tuttavia, in singole porzioni di selvaggina i residui di piombo possono essere molto elevati e costituire un rischio per le categorie di popolazione sensibili indicate in precedenza.

Raccomandazioni dell'USAV

Dato che l'intera popolazione deve ridurre al minimo l'assunzione di piombo, l'USAV consiglia di consumare solo quantità molto limitate di selvaggina abbattuta con munizioni di piombo. Non potendo escludere che un animale sia stato ucciso con munizioni di piombo, i bambini fino ai 7 anni di età, le donne incinte, in fase di allattamento o che desiderano una gravidanza, devono possibilmente astenersi dal mangiare selvaggina.

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 22.05.2019

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/lebensmittel-und-ernaehrung/lebensmittelsicherheit/stoffe-im-fokus/blei.html