Laboratori nazionali di riferimento dell’USAV

I laboratori dell’USAV sono i laboratori nazionali di riferimento della Svizzera per gli organismi geneticamente modificati e i virus nelle derrate alimentari. Essi assicurano che le analisi eseguite dai laboratori ufficiali siano effettuate con metodi uniformi basati su standard internazionali.

Compiti dei laboratori nazionali di riferimento dell’USAV

I laboratori ufficiali analizzano le derrate alimentari sul mercato svizzero e verificano se sono sicure per la salute umana e se soddisfano i requisiti di legge. Assicurano inoltre che queste analisi siano effettuate in Svizzera con metodi uniformi basati su standard internazionali, fornendo pertanto un importante contributo alla sicurezza alimentare.

I laboratori dell’USAV sono il laboratorio nazionale di riferimento

  • per gli organismi geneticamente modificati (OGM) nelle derrate alimentari e
  • per i virus trasmissibili attraverso le derrate alimentari.

I laboratori nazionali di riferimento dell’USAV forniscono supporto scientifico e tecnico ai laboratori ufficiali nelle loro attività di analisi. Se necessario, confermano i risultati delle analisi effettuate dai laboratori ufficiali e sviluppano e convalidano nuovi metodi di rilevamento per gli OGM e i virus nelle derrate alimentari. Forniscono anche consulenza all’USAV sull’attuazione del piano di controllo nazionale e partecipano con le loro analisi alle campagne di sorveglianza.

Collaborazione internazionale

I laboratori nazionali di riferimento dell’USAV fungono da punto di contatto tra i laboratori ufficiali in Svizzera e i laboratori di riferimento a livello europeo. Sono integrati nelle reti dei laboratori di riferimento dell’Unione europea (EURL) e dei laboratori di degli Stati membri. Queste reti hanno il compito di creare la base per un’analisi di laboratorio armonizzata in tutta Europa.

I laboratori di riferimento europei responsabili:

Scambio di esperienze

I laboratori nazionali di riferimento dell’USAV organizzano uno scambio di esperienze con i laboratori ufficiali delle autorità cantonali di esecuzione. Anche i laboratori privati che sono coinvolti nella relativa tematica sono invitati a partecipare. Questo scambio avviene una volta all’anno e serve a discutere di argomenti attuali e degli ultimi sviluppi in materia di analisi, a trasmettere informazioni dei laboratori di riferimento europei ai laboratori ufficiali e a definire il lavoro comune.

Metodi di analisi per gli OGM

Per il rilevamento degli OGM, i laboratori nazionali di riferimento dell’USAV usufruiscono di un ampio spettro di metodi analitici, che viene continuamente ampliato. Così, tutti gli OGM attualmente autorizzati nell’Unione europea possono essere rilevati con metodi specifici. Questi sono basati su metodi standard che sono stati convalidati, ovvero controllati da punto di vista dell’idoneità, dal laboratorio europeo di riferimento nell’ambito della procedura di autorizzazione. I metodi sono pubblicati sul sito Internet del laboratorio europeo di riferimento.

I metodi di ricerca generali (metodi di screening) sono utilizzati anche per rilevare contemporaneamente elementi genetici presenti in molti OGM. Sono particolarmente utili per individuare gli OGM sconosciuti e non autorizzati.

Metodi di analisi per i virus

I metodi di rilevamento pubblicati dal laboratorio europeo di riferimento sono utilizzati anche per i virus trasmissibili attraverso le derrate alimentari.

Inoltre, i laboratori applicano procedure emesse da istituzioni riconosciute a livello tecnico, come l’Organizzazione internazionale per la normazione (ISO).

I laboratori nazionali di riferimento dell’USAV sono in grado di rilevare negli alimenti i seguenti virus che possono causare malattie nell’essere umano: virus dell’epatite A e dell’epatite E, norovirus (genogruppo I e II), enterovirus e rotavirus. Esaminano principalmente le derrate alimentari di origine vegetale (frutta, bacche, verdura, insalata), le derrate alimentari di origine animale (insaccati, prodotti a base di carne), i crostacei e l’acqua potabile.

Garanzia della qualità

I laboratori nazionali di riferimento sono accreditati secondo la norma europea EN ISO/IEC 17025 «Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura» (numero di accreditamento: STS 0554).

Weitere Informationen

Contatto

Le richieste ai laboratori nazionali di riferimento concernenti i metodi di analisi e le analisi di conferma possono essere inviate per e-mail a rb@blv.admin.ch o per iscritto all’USAV. I laboratori interessati a partecipare allo scambio di esperienze possono anche contattare l’USAV tramite questi canali di comunicazione.

Ultima modifica 17.06.2021

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/lebensmittel-und-ernaehrung/lebensmittelsicherheit/nationale-referenzlaboratorien-blv.html