Risultati relativi ai consumi alimentari

La popolazione svizzera si nutre in modo non equilibrato. Lo indica il primo sondaggio nazionale sull’alimentazione menuCH.

Uno stile di vita sano prevede un’alimentazione equilibrata. Come questa si componga idealmente è illustrato dalla piramide alimentare svizzera.

Troppi dolci e troppa carne, poca frutta e verdura

I consumi alimentari effettivi della popolazione svizzera si differenziano però da questo modello, risultando persino squilibrati. Lo indica il primo sondaggio nazionale sull’alimentazione menuCH. Gli scostamenti rispetto a un’alimentazione equilibrata sono evidenziati nella piramide degli alimenti effettivamente consumati. Ad esempio dolci e snack salati vengono consumati in misura decisamente superiore a quanto consigliato. Le quantità di oli, grassi e frutta oleaginosa corrispondono grossomodo a quelle consigliate, mentre si consumano pochi latticini a fronte di troppa carne. Legumi, frutta e verdura sono consumati in quantità troppo limitate. Le bevande quali acqua, caffè e tè sono assunte in quantità sufficiente.

Maggiori dettagli sui dati analizzati relativi ai consumi effettivi delle diverse categorie di alimenti sono riportati più in basso.

Base di riferimento per la strategia nutrizionale 2017-2024

I risultati del sondaggio sull’alimentazione menuCH sono utili per lo sviluppo della strategia nutrizionale svizzera per i prossimi anni (2017-2024). Già oggi tale strategia persegue una visione: che tutte le persone in Svizzera si alimentino in modo sostenibile e sano grazie alle condizioni di vita e alle competenze personali e che conducano uno stile di vita salutare.

Consumi di singoli gruppi di alimenti

Ultima modifica 04.06.2018

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/lebensmittel-und-ernaehrung/ernaehrung/menuch/menu-ch-ergebnisse-ernaehrung.html