Scambi tra centri e istituti riconosciuti

Campo di applicazione / Requisiti

Le condizioni di importazione si applicano ad animali, sperma, ovuli ed embrioni nell’ambito del commercio fra zoo, parchi zoologici o istituti scientifici autorizzati (di cui all’articolo 2 paragrafo 2 lettera C della direttiva 92/65/CEE).

Secondo l’Accordo bilaterale UE-CH gli animali devono soddisfare i requisiti della direttiva 92/65/CEE.

Le aziende di provenienza e di destinazione devono inoltre essere autorizzate secondo i criteri di cui all’allegato C (si veda anche in basso «Ulteriori informazioni»).

Certificato sanitario / TRACES

Il veterinario ufficiale del Paese di provenienza deve effettuare una notifica elettronica TRACES. Prima di effettuare la prima importazione l’azienda di destinazione svizzera deve essere registrata nel sistema elettronico TRACES dall’autorità cantonale.

La partita deve essere accompagnata da un certificato sanitario secondo il modello 92/65 EIII «Animali provenienti da organismi, istituti o centri riconosciuti». È autorizzata solo la copia originale timbrata e firmata.

Condizioni supplementari

Per importare o esportare negli zoo gli uccelli vaccinati contro l’influenza aviaria provenienti da zoo autorizzati sono richieste garanzie supplementari, mentre per quelli provenienti da zoo non autorizzati ciò è possibile solo previo consenso dell’autorità competente dello Stato di destinazione. I requisiti supplementari valgono fino ai 12 mesi successivi alla vaccinazione dell’ultimo animale. Per maggiori dettagli si veda l’allegato II numero 4 della decisione 2007/598/CE.

Misure di protezione sovraordinate

Si applicano sempre le misure di protezione valide il giorno dell’importazione.

Controlli all’importazione

Prestare attenzione al fatto che non tutte le categorie di animali e merci possono essere importate in Svizzera attraverso un valico qualunque. Le autorità doganali decidono autonomamente in merito alle competenze dei singoli uffici doganali.

Osservazioni particolari

Determinate specie animali sono anche soggette alle condizioni in materia di conservazione delle specie. Verificare lo stato di protezione nell’elenco delle specie CITES (si veda «Ulteriori informazioni») e selezionare la relativa categoria tramite la ricerca dettagliata.

Ultima modifica 03.10.2016

Inizio pagina

https://www.blv.admin.ch/content/blv/it/home/import-und-export/import/importe-aus-der-eu/lebende-tiere-aus-der-eu/handel-zw-zentren-und-einrichtungen.html