Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria USAV

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Pesci, molluschi e crostacei ornamentali

Le condizioni veterinarie per importare e transitare pesci, molluschi e crostacei ornamentali da paesi terzi.

Sono applicabili salvo
in vigore al momento dell'importazione.
Attenzione:  l'importazione di pesci e gamberi d'acqua dolce che figurano nell'allegato 3 dell'ordinanza concernente la legge federale sulla pesca è vietata. 
Trova alla pagina corrispondente le condizioni per importare non più di 5 pesci o molluschi ornamentali considerati animali di compagnia:

Regolamentazione

Si prega di leggere con attenzione tutti i seguenti documenti - per evitare problemi al confine.
Tipo:  PDF
Principi generali per l’importazione da paesi terzi (versione 01 01 2008)
Ultima modifica: 14.01.2008 | Grandezza: 36 kb | Tipo: PDF

Tipo:  PDF
Importare e transitare animali vivi da paesi terzi
Ultima modifica: 01.07.2008 | Grandezza: 38 kb | Tipo: PDF

Condizioni integrative

Il certificato nel modello applicabile secondo la Regolamento (CE) N. 1251/2008 (veda sotto) deve accompagnare gli invii, misure di quarantena dopo l‘arrivo non sono possibile.

Paesi di provenienza autorizzati e modelli dei certificati da utilizzare

Elenco dei paesi terzi e dei territori da cui sono autorizzate le importazioni di animali acquatici ornamentali: Allegato III
modificato in ultimo dal
Anche i pesci ornamentali che non sono di specie sensibili a una o più delle malattie elencate nell'allegato IV, parte II, della direttiva 2006/88/CE e i molluschi e i crostacei ornamentali destinati agli impianti ornamentali chiusi possono essere importati da paesi terzi e territori che sono membri dell'Organizzazione mondiale della sanità animale (OIE):
Il certificato nel modello applicabile secondo la Regolamento (CE) n. 1251/2008: 
Allegato IV parte A per impianti aperti
Allegato IV parte B per impianti chiusi
Ciò significa che non è in alcuna maniera in contatto diretto con le acque naturali oppure che è dotato di un sistema di trattamento delle acque reflue che riduce a un livello accettabile il rischio di contaminazione.

Messaggio per lo specialista: info@blv.admin.ch

Fine zona contenuto



Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria USAV
info@blv.admin.ch | Basi legali | Analisi Web
http://www.blv.admin.ch/ein_ausfuhr/01210/01229/01240/index.html?lang=it